MENU

Mondo
Category Archive

Ruanda, la lotta al femminile per il cambiamento

aprile 8, 2019 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Ruanda, la lotta al femminile per il cambiamento

Redazione – Il Ruanda vanta un record unico in Africa e forse persino nel mondo: il 61,3% dei deputati eletti in Parlamento sono donne (nella foto Diane Shima Rwigara è una donna d’affari ruandese e attivista per i diritti delle donne che si è candidata come indipendente alle elezioni presidenziali in Ruanda nel 2017 .  Rwigara è

Read More

Der Spiegel, la Corte di Amburgo ha stabilito che le accuse contro la Resistenza iraniana sono false

marzo 26, 2019 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Der Spiegel, la Corte di Amburgo ha stabilito che le accuse contro la Resistenza iraniana sono false

  Redazione – La Corte di Amburgo proibisce a Der Spiegel di diffondere false accuse contro i Mojahedin del Popolo Iraniano l’OMPI/MEK. In un articolo intitolato “Prigionieri della ribellione” nel numero 8/2019, pubblicato il 16

Nasrin Sotoudeh, avvocato per i diritti umani condannata a 33 anni di carcere

marzo 12, 2019 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Nasrin Sotoudeh, avvocato per i diritti umani condannata a 33 anni di carcere

Redazione – Il tribunale islamico iraniano ha condannato Nasrin Sotoudeh, avvocato difensore dei diritti umani a 33 anni di carcere e a 148 frustate. Si è trattato della più dura condanna inflitta negli ultimi anni contro i difensori dei diritti

Ibrahim Raisi, da membro del Comitato della morte a capo della magistratura iraniana

marzo 8, 2019 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Ibrahim Raisi, da membro del Comitato della morte a capo della magistratura iraniana

Redazione- Uno degli uomini responsabili del massacro dei prigionieri politici del 1988 in Iran è stato nominato nuovo capo della magistratura dal leader supremo Ali Khamenei. Ibrahim Raisi, che sostituisce Sade Amoli Larijani, faceva parte del Comitato

Maryam Rajavi al Parlamento francese

marzo 4, 2019 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Maryam Rajavi al Parlamento francese

  Redazione – Giovedì il Comitato Parlamentare per un Iran Democratico ha tenuto una conferenza dal titolo “Iran 2019: prospettive”, durante la quale è stato richiesto all’Unione Europea di adottare una politica decisa per quanto riguarda

Chi ha in odio l’Occidente

febbraio 16, 2019 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Chi ha in odio l’Occidente

  di Niram Ferretti –    Dall’Islam spira un’aria di novità, di fascinazione irresistibile. In passato esso era un afrodisiaco, un viagra psicologico per gli amanti della forza, dell’ordine, del sacro istituzionalizzato. Hitler ne

La longa mano del regime iraniano sulle elezioni  spagnole

febbraio 1, 2019 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su La longa mano del regime iraniano sulle elezioni  spagnole

di Loredana Biffo – Podemos, il partito di sinistra che è andato alla ribalta nelle controverse elezioni spagnole, è stato accusato di essere finanziato dal regime iraniano attraverso un importante uomo d’affari di nome Mahmoud Alizadeh, che grazie

Le menzogne del regime iraniano sul nucleare

gennaio 27, 2019 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Le menzogne del regime iraniano sul nucleare

Redazione – Iran: La Confessione Di Salehi Di Avere Mentito E Nascosto Dati Nei Colloqui Con I P5+1 Su Ordine Di Khamenei. È necessario che la comunità internazionale sia ferma di fronte ai 30 anni di violazione del diritto internazionale e di inganni

Iran, venti di cambiamento

gennaio 17, 2019 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Iran, venti di cambiamento

Redazione – Nel 2018 l’Iran è stato teatro di numerose proteste, iniziate nel mese di Dicembre 2017 e continuate per tutto l’anno seguente, periodo durante il quale il popolo iraniano si è assicurato che venisse mantenuto lo slancio iniziale,

Iran: la necessità di inserire il regime nella lista del terrorismo internazionale

gennaio 9, 2019 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Iran: la necessità di inserire il regime nella lista del terrorismo internazionale

Redazione – Il ministro degli Esteri danese Anders Samuelsen ha dato la notizia della sanzione dell’Unione europea contro il ministero delle informazioni dell’Iran, sezioni Sicurezza, e due dei dirigenti del ministero per le attività terroristiche