MENU

Medio Oriente
Category Archive

Iran, Raisi e il proseguimento della politica del terrore

ottobre 6, 2021 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Iran, Raisi e il proseguimento della politica del terrore

Pezzo originale in lingua inglese: https://www.ncr-iran.org/en/blog/op-ed/iran-raisi-and-the-continuation-of-the-terror-policy/  Di Loredana Biffo La recente elezione di Ebrahim Raisi come presidente del regime iraniano, implica una serie di conseguenze non solo per il popolo vessato da oltre 40 anni di dittatura, ma anche per la comunità internazionale

Read More

Talebani, storia di un ritorno annunciato

agosto 19, 2021 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Talebani, storia di un ritorno annunciato

di Davide Cavaliere – La guerra in Afghanistan è stata la più criticata della storia eppure, negli ultimi vent’anni, le truppe euroamericane hanno tenuto a bada i talebani e altre forze islamiste. Con il ritiro della missione americana, che si

Elezioni Iran, da Rouhani a Raisi nel segno della continuità

giugno 19, 2021 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Elezioni Iran, da Rouhani a Raisi nel segno della continuità

  di Loredana Biffo – Gli scenari geopolitici degli ultimi mesi, hanno oggettivamente dato un’immagine del diffondersi della guerra e del terrorismo nel Medio Oriente che rappresenta una minaccia per la pace e la stabilità mondiale.  Le

Geopolitica e distorsione della realtà

maggio 17, 2021 • Medio OrienteCommenti disabilitati su Geopolitica e distorsione della realtà

In seguito alla pubblicazione dell’articolo di Piero Fassino pubblicato il 15 maggio su Atlante, pubblichiamo, l’attenta analisi di Emanuel Segre Amar e Barbara Mella.  https://www.pierofassino.it/150521SAE.html di Emanuel Segre Amar e Barbara Mella

Erdogan dichiara guerra agli arabi

ottobre 22, 2020 • Medio Oriente, Uncategorized, z in evidenzaCommenti disabilitati su Erdogan dichiara guerra agli arabi

di Khaled Abu Toameh* – “Alcuni Paesi della nostra regione ieri non esistevano e potrebbero non esistere in futuro…” – Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, in un discorso al Parlamento il 1° ottobre 2020. “I suoi crimini

La dissidenza iraniana rivela l’esistenza di un nuovo sito nucleare in Iran

ottobre 17, 2020 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su La dissidenza iraniana rivela l’esistenza di un nuovo sito nucleare in Iran

      di Loredana Biffo – Si è tenuta ieri negli Usa, una conferenza stampa dove la dissidenza iraniana, National Council of Resistance of Iran detto anche NCRI, ha dichiarato ancora una volta, che il regime iraniano non ha mai smesso di

Il sultano e la grandeur

agosto 30, 2020 • Medio Oriente, Uncategorized, z in evidenzaCommenti disabilitati su Il sultano e la grandeur

di Mario Frascione – Lord Byron morì in Grecia nel 1824, dove era andato a combattere per l’indipendenza ellenica dall’impero ottomano. Circa un secolo più tardi il suolo turco vide il primo genocidio del Novecento, quello dei cristiani

La resistenza iraniana ricorda il massacro del 1988

luglio 22, 2020 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su La resistenza iraniana ricorda il massacro del 1988

Redazione – Nel secondo giorno del Raduno Mondiale Iran Libero, domenica 19 luglio 2020, si è tenuta una conferenza internazionale online intitolata “Il massacro del 1988, un crimine contro l’umanità, rimane impunito 32 anni dopo”, nel 40°

Nuova ondata di arresti in Iran

luglio 11, 2020 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Nuova ondata di arresti in Iran

di Loredana Biffo – In Iran, prosegue l’ondata di arresti dopo l’emissione della sentenza del ministero delle Informazioni e il sistema giudiziario. Il ministero delle Informazioni  del regime  iraniano, dopo il fallimento della gestione

Come si muore in Iran

aprile 19, 2020 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Come si muore in Iran

di Loredana Biffo – Al tempo del Coronavirus in Iran i nodi vengono sempre di più al pettine, la tragica condizione in cui versa una popolazione già molto devastata dalla dittatura clericale, si sta velocemente aggravando nell’oblio di una