MENU

Medio Oriente
Category Archive

L’Iran è sempre più minaccioso e l’Europa sempre più indifferente

ottobre 31, 2017 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su L’Iran è sempre più minaccioso e l’Europa sempre più indifferente

 di Loredana Biffo – L’accordo nucleare con il regime degli Ayatollah, è servito prevalentemente a superare alcuni punti critici per la massimizzazione delle relazioni economiche tra l’Europa e l’Iran. Questa settimana è previsto l’incontro a Ginevra tra i banchieri europei e le banche iraniane, con lo scopo di massimizzare la cooperazione

Read More

Le milizie sciite iraniane attaccano Kirkuk, è pulizia etnica

ottobre 16, 2017 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Le milizie sciite iraniane attaccano Kirkuk, è pulizia etnica

  Redazione – Si sta consumando in queste ore la tragedia di Kiurku, dove le milizie schiite iraniane hanno avviato  una operazione massiccia di pulizia etnica della popolazione curda. E’ in corso una fuga immensa di persone, ma giornali ne

Fuggitivi dall’Isis entrano in Turchia a decine

ottobre 8, 2017 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Fuggitivi dall’Isis entrano in Turchia a decine

Redazione – Decine di ex combattenti di ISIS sono già entrati nella Turchia meridionale nelle recenti settimane mentre il gruppo terrorista ha perso territori, lo ha riferito The Guardian. The Guardian ha riportato che centinaia di membri fuggitivi di

Lo scivolamento della Turchia verso il blocco di potere orientale

settembre 26, 2017 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Lo scivolamento della Turchia verso il blocco di potere orientale

  Redazione – Intervista a Rıza Altun, componente del Consiglio Esecutivo dell’Unione delle Comunità del Kurdistan (KCK), sull’avvicinamento tra la Turchia e l’Iran, e i retroscena dell’acquisto di missili russi da parte della Turchia;

Iran, l’Unesco, Macron e la farsa della giornata per la pace

settembre 20, 2017 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Iran, l’Unesco, Macron e la farsa della giornata per la pace

di Loredana Biffo –   Le parole che Macron ha pronunciato alle Nazioni Unite con le quali difende gli accordi con l’Iran degli ayatollah, lo rendono responsabile delle conseguenze, ancora più gravi di quelle di Bill Clinton che firmò gli

Turchia, un anno dopo il golpe

settembre 6, 2017 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Turchia, un anno dopo il golpe

  Redazione – A distanza di un anno dal tentato colpo di stato, il presidente Erdogan è più che mai saldo al potere e riceve costantemente visite dei ministri degli esteri di USA, Iran, Russia, Arabia Saudita, o del presidente del Kurdistan

Arabi e persiani una rivalità antica

settembre 3, 2017 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Arabi e persiani una rivalità antica

Redazione – Non si capisce il Medio Oriente oggi se non si conosce la lunga rivalità culturale, religiosa e politica fra Arabi e Persiani, iniziata nel 650 sotto il Primo Califfo Rashidun.  Prima dell’islam gli Arabi vivevano nella penisola

Impiccagioni di minorenni e Sharia imperante nell’Iran di Rouhani

agosto 30, 2017 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Impiccagioni di minorenni e Sharia imperante nell’Iran di Rouhani

di Loredana Biffo –  In Iran il regime teocratico degli Ayatollah, presieduto per la seconda volta da Rouhani, ha nuovamente giustiziato un adolescente. Si tratta di Alireza Tajiki, un ragazzo di 15 anni che era stato arrestato con l’accusa di

L’immensa ricchezza del Quatar

agosto 24, 2017 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su L’immensa ricchezza del Quatar

   Redazione – Il Qatar ha 2,6 milioni di abitanti di cui soltanto 300000 sono originari della zona, gli altri sono immigrati. La popolazione è unita attorno alla figura dell’Emiro al-Thani, che persegue una politica di intenso sviluppo economico e

Libia, la guerra civile dimenticata

luglio 23, 2017 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Libia, la guerra civile dimenticata

  Redazione – Nei cinque anni trascorsi dalla morte di Gheddafi la Libia si è frantumata lungo linee di appartenenza etnico-tribale e di rivalità economica. L’ONU e alcune potenze ‘amiche’ esterne, fra cui l’Italia, hanno cercato di