MENU

z in evidenza
Category Archive

La condizione dell’Iraq tra politica e crisi idrica

luglio 24, 2018 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su La condizione dell’Iraq tra politica e crisi idrica

Redazione – Le elezioni dello scorso maggio in Iraq hanno dato la vittoria a una coalizione guidata dal leader sciita Muqtada al-Sadr, ma i negoziati fra i membri della coalizione non hanno ancora portato alla formazione di un nuovo governo. L’Iraq è una federazione di regioni, ognuna delle quali ha un tipo di territorio e ...

Read More

Iran: le strategie del regime dopo il fallito attentato terroristico a Parigi

luglio 22, 2018 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Iran: le strategie del regime dopo il fallito attentato terroristico a Parigi

Redazione – I tentativi dell’intelligence del regime iraniano per infiltrarsi nelle file dell’opposizione e la sua concentrazione su PMOI e sulla Resistenza Iraniana. Appello per l’immediata chiusura delle ambasciate e l’espulsione dei

Ben venga Trump a rompere le uova

luglio 18, 2018 • Politica, z in evidenzaCommenti disabilitati su Ben venga Trump a rompere le uova

  di Niram Ferretti –    Tutti (si fa per dire) in piazza contro Trump a Londra, contro il tiranno, il fascista, il sessista. E’ la narrativa egemone demonizzante, in cui il presidente americano è ormai, da un anno e mezzo il supercattivo

Francia: la brace sotto la cenere

luglio 17, 2018 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Francia: la brace sotto la cenere

  di Loredana Biffo – Quelle che si sono viste a Parigi dopo la vittoria del mondiale di calcio sono scene di guerra, un devastazione e una violenza inaudite che sono un ossimoro rispetto alla “gioia” per la vincita di una partita di finale che

Etiopia: la sua egemonia nel Corno d’Africa e le sue religioni

luglio 13, 2018 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Etiopia: la sua egemonia nel Corno d’Africa e le sue religioni

  Redazione – Nel Corno d’Africa convergono gli interessi di una lunga lista di potenze, nessuna delle quali appartiene alla regione: Stati Uniti, Iran, Cina, Russia, Turchia e vari stati europei. Ma presto l’Etiopia potrebbe diventare il paese

Il ruolo diretto di Teheran nell’attentato terroristico sventato a Parigi

luglio 12, 2018 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Il ruolo diretto di Teheran nell’attentato terroristico sventato a Parigi

Redazione – Il silenzio del regime nasconde il tentativo di giustificare l’attentato. Fatti riguardo il complotto terroristico.  Secondo la Procura federale belga, due coniugi sono stati arrestati in Belgio. “Sono stati accusati di tentato

Altre proteste scoppiano in Iran per la carenza d’acqua

luglio 11, 2018 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Altre proteste scoppiano in Iran per la carenza d’acqua

Redazione –  Sabato, dopo aver passato diversi giorni senz’acqua, migliaia di residenti di Borazjan, nel sud dell’Iran, sono scesi in strada in protesta contro le gravi carenze idriche e la caotica gestione della questione da parte del regime.

Le magliette rosse e gli alfieri del progresso

luglio 10, 2018 • Cultura e Società, z in evidenzaCommenti disabilitati su Le magliette rosse e gli alfieri del progresso

  di Niram Ferretti –   L’orco Salvini è per la sinistra il babau preferito insieme a Donald Trump, orco assai maggiore, per mezzi, cattiveria, sprezzo. Matteo Salvini non ha ancora rinchiuso come in Hansel e Gretel, i bambini nelle gabbie,

Raduno Iran Free a Parigi, versione integrale degli interventi

luglio 8, 2018 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Raduno Iran Free a Parigi, versione integrale degli interventi

di Loredana Biffo – Pubblichiamo la versione integrale degli interventi al raduno “Iran Libero” si è svolto a Parigi il 30 giugno 2018. Numerosi rappresentanti eletti, autorità governative, politici, attivisti per i diritti umani, dignitari,

La Germania e il dilemma delle alleanze

luglio 8, 2018 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su La Germania e il dilemma delle alleanze

Redazione – I dazi imposti da Trump su acciaio e alluminio e sui loro manufatti pongono un dilemma importante all’Europa, ma soprattutto alla Germania: con chi stare? Scegliere di aderire a un sistema economico globale che vede il ritorno al