MENU

z in evidenza
Category Archive

Le tensioni tra Cina e Canada

gennaio 22, 2019 • Paralleli, z in evidenzaCommenti disabilitati su Le tensioni tra Cina e Canada

Redazione – Dopo l’arresto in Canada di Meng Wanzhou della Huawei, colosso cinese della telefonia, la Cina ha accusato due Canadesi, incluso un ex diplomatico, di attività anti-cinesi, e ha condannato a morte un altro cittadino canadese accusato di commercio di stupefacenti. Il Canada probabilmente non si aspettava reazioni così dure. L’arresto

Read More

Iran, venti di cambiamento

gennaio 17, 2019 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Iran, venti di cambiamento

Redazione – Nel 2018 l’Iran è stato teatro di numerose proteste, iniziate nel mese di Dicembre 2017 e continuate per tutto l’anno seguente, periodo durante il quale il popolo iraniano si è assicurato che venisse mantenuto lo slancio iniziale,

I giubbotti di Salvini e l’amorevole attenzione per Cesare Battisti

gennaio 16, 2019 • Politica, z in evidenzaCommenti disabilitati su I giubbotti di Salvini e l’amorevole attenzione per Cesare Battisti

di Niram Ferretti – Herman Göring amava indossare divise militari personalizzate, non gli si addiceva la plumbea sobrietà di altri gerarchi nazisti, Matteo Salvini ama invece fare sfoggio di giubbotti delle forze dell’ordine e ciò proprio non piace

Tradire la realtà

gennaio 12, 2019 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Tradire la realtà

di Niram Ferretti – Scriveva Leszek Kolakowski in un suo smagliante saggio dal titolo emblematico, Intellectuals against Intellect, “Qualunque sia la spiegazione, si può essere sicuri che ogni movimento religioso o sociale che rappresenti

Iran: la necessità di inserire il regime nella lista del terrorismo internazionale

gennaio 9, 2019 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Iran: la necessità di inserire il regime nella lista del terrorismo internazionale

Redazione – Il ministro degli Esteri danese Anders Samuelsen ha dato la notizia della sanzione dell’Unione europea contro il ministero delle informazioni dell’Iran, sezioni Sicurezza, e due dei dirigenti del ministero per le attività terroristiche

Ucraina, una bomba ad orologeria nel cuore dell’Europa

gennaio 6, 2019 • Paralleli, z in evidenzaCommenti disabilitati su Ucraina, una bomba ad orologeria nel cuore dell’Europa

Redazione – Come gli altri stati della grande pianura nordeuropea, l’Ucraina ha avuto una storia di frequenti invasioni e conquiste da parte di popoli vicini, che ne modificarono frequentemente i confini e l’appartenenza politica. Le regioni

Demonologia dell’ano

gennaio 4, 2019 • Paralleli, z in evidenzaCommenti disabilitati su Demonologia dell’ano

di Niram Ferretti –    Nei tempi neo-tribali che ci tocca vivere, dove, dopo il tramonto delle ideologie e dei sistemi forti, sono succeduti ampi accorpamenti di schieramenti antagonisti, tutti con i loro culti, tifi, slogan, hooligans, capetti e

Il ritiro americano dalla Siria: Intervista a Daniel Pipes

dicembre 31, 2018 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Il ritiro americano dalla Siria: Intervista a Daniel Pipes

di Niram Ferretti –   Daniel Pipes, ex docente a Harvard e all’Università di Chicago, storico, scrittore, giornalista, fondatore e presidente del think tank Middle East Forum, è una delle figure più influenti del panorama

Torvo carnevale

dicembre 29, 2018 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Torvo carnevale

  di Niram Ferretti- La rete nera degli antimodernisti italiani non è vastissima ma gode di una certa trasversalità che accorpa, sovrappone, o solo avvicina amorosamente, neofascisti a cattocomunisti, anti-conciliaristi tridentini a islamofili,

Iran, l’opera di disinformazione globale è funzionale all’esistenza del regime

dicembre 28, 2018 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Iran, l’opera di disinformazione globale è funzionale all’esistenza del regime

  di Loredana Biffo – Il regime degli ayatollah iraniani, fonda la sua politica clericale su tre pilastri fondamentali per la propria sopravvivenza, la repressione, la sottomissione femminile e l’opera sistematica di disinformazione a livello