MENU

Agorà
Category Archive

L’inganno del bene comune

novembre 9, 2020 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su L’inganno del bene comune

  di Stefano Bonacorsi – A scuola, durante le lezioni di diritto, ci insegnavano che fare politica significa “prendere posizione”. Giocoforza, la politica non può essere “unitaria”, può avere punti in comune, visioni in comune, ma non può essere unitaria. Non nel senso di quello che viene sbandierato come bene comune o interesse

Read More

Christian Live Matter

ottobre 31, 2020 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Christian Live Matter

di Stefano Bonacorsi – Se la prima cosa che balza all’occhio, dopo le tragiche vicende di Nizza, è il fatto che non si riesca a chiamare il terrorismo islamico col suo nome (il Presidente Mattarella ha parlato blandamente di “fanatismo di

La piaggeria da virus ha trionfato sulla ragione

ottobre 29, 2020 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su La piaggeria da virus ha trionfato sulla ragione

  di Davide Cavaliere – Una delle categorie più fastidiose emerse in questo tempo semiserio di pandemia è quella delle “infermierine” e delle “dottorine” narcisiste, ammalate di divismo social, che si sono sbattute su

Perché voterò per Trump Eleggiamo uno staff, non una persona

ottobre 23, 2020 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Perché voterò per Trump Eleggiamo uno staff, non una persona

-di Daniel Pipes – Di fronte alla scelta se votare per Donald Trump o per Joe Biden, un sondaggio della Gallup rileva che un quarto degli americani afferma che “nessuno dei due sarebbe un buon presidente”. Non sorprende che alcuni siano propensi a

Il “progresso” e l’ostacolo da rimuovere

ottobre 11, 2020 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Il “progresso” e l’ostacolo da rimuovere

di Niram Ferretti – L’irrompere sulla scena, nel 2016, di Donald Trump come candidato alle presidenziali americane e la sua sorprendente vittoria è stato il fatto politicamente più dirompente degli ultimi decenni.  Trump, l’outsider, Trump il

Vittorio Mathieu, il filosofo che difese il valore dell’individuo

ottobre 3, 2020 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Vittorio Mathieu, il filosofo che difese il valore dell’individuo

di Davide Cavaliere – Il filosofo Vittorio Mathieu ci ha lasciati, era inconfondibile. Non solo per quel cognome così raro, dal suono francese, ma anche per la sua barbetta luciferina, che gli conferiva un’aura da accademico serio e malinconico

Il flatus vocis del “fascismo eterno”

settembre 16, 2020 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Il flatus vocis del “fascismo eterno”

  di Niram Ferretti – Durante il suo discorso pronunciato nel 1995 alla Columbia University, nell’ambito delle celebrazioni della liberazione dell’Europa dal nazifascismo, Umberto Eco coniò il concetto di “fascismo eterno”.  Come

Antidoto al caos

settembre 1, 2020 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Antidoto al caos

  di Niram Ferretti – La rimonta di Donald Trump, dato, durante l’apice della pandemia venuta dalla Cina (the Chinese virus), a lunghi passi dI distanza dal rivale Joe Biden, è, in fondo, nelle mani degli estremisti della giustizia sociale, i

La colonizzazione inversa della Francia

agosto 28, 2020 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su La colonizzazione inversa della Francia

di  Guy Millière* – Chiedere alla polizia di non rendere noti i nomi degli assassini è un tentativo di nascondere la verità e impedire all’opinione pubblica di sapere esattamente chi in Francia perpetra quegli atti. Nascondere il nome mostra

Houellebecq il reazionario e nostalgico contro i quaccheri della modernità

agosto 17, 2020 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Houellebecq il reazionario e nostalgico contro i quaccheri della modernità

di Davide Cavaliere – Michel Houellebecq è un reazionario e un nostalgico. Lo sanno tutti i suoi lettori e non solo quelli che lo seguono da Il senso della lotta, dove scrive: “Mi sarebbe piaciuta una patria, qualcosa di forte e di grande”.