MENU

Archive for febbraio, 2019

  • Islamismo, antisemitismo e cattiva coscienza

    febbraio 19, 2019 • Cultura e Società, z in evidenzaCommenti disabilitati su Islamismo, antisemitismo e cattiva coscienza

      di Loredana Biffo – L’aggressione di matrice antisemita avvenuta a Parigi nei confronti del filosofo ebreo Alain Finkielkraut (apostrofato con epiteti significativi: “sporco ebreo”; “sporco sionista”; “buttati

  • Iran, l’attivista Sahar Kazemi condanna a 5 anni di carcere

    febbraio 19, 2019 • Paralleli, z in evidenzaCommenti disabilitati su Iran, l’attivista Sahar Kazemi condanna a 5 anni di carcere

    Redazione – Proseguono ininterrottamente gli arresti arbitrari da parte del regime iraniano nei confronti dei manifestanti e dissidenti, Sahar Kazemi, un attivista civile curda residente in Iran, è stata condannata a cinque anni di prigione dalla corte

  • I frutti marci dell’odio

    febbraio 17, 2019 • Cultura e Società, z in evidenzaCommenti disabilitati su I frutti marci dell’odio

    Redazione –    I pesanti insulti antisemiti rivolti ieri a Parigi nei confronti di Alain Finkielkraut durante una manifestazione dei gilet gialli, sono l’ennesimo segno di una deriva che da tempo investe la Francia. Lo stesso Finkielkraut

  • Chi ha in odio l’Occidente

    febbraio 16, 2019 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Chi ha in odio l’Occidente

      di Niram Ferretti –    Dall’Islam spira un’aria di novità, di fascinazione irresistibile. In passato esso era un afrodisiaco, un viagra psicologico per gli amanti della forza, dell’ordine, del sacro istituzionalizzato. Hitler ne

  • La Sardegna piange sul latte versato

    febbraio 12, 2019 • Politica, z in evidenzaCommenti disabilitati su La Sardegna piange sul latte versato

    di Luigi Coppola – «Esprimo forte preoccupazione per la situazione generata dal prezzo di acquisto troppo basso del latte, prezzo che non ripaga il duro lavoro degli allevatori. Al mondo pastorale sono legate le sorti di migliaia di famiglie sarde, il

  • Cronaca del naufragio: Intervista con Magdi Allam

    febbraio 6, 2019 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Cronaca del naufragio: Intervista con Magdi Allam

    di Niram Ferretti – Da anni, la voce controcorrente di Magdi Allam è presente nel mercato delle idee, con forza, lucidità e coerenza. Il prezzo che ha pagato e continua a pagare per raccontare un Islam nudo e crudo che nulla ha a che vedere con la

  • Il paese reale

    febbraio 6, 2019 • Politica, z in evidenzaCommenti disabilitati su Il paese reale

    di Stefano Bonacorsi – Per quanto fosse stato ampiamente previsto che il governo Conte sarebbe stato, a dispetto dei proclami degli altri due triumviri, un governo di breve durata e dunque, per quanto ci siano in diversi che stiano iniziando a fare il

  • L’accordo Francia, Germania E Regno Unito Sotto Accusa. Aggira sanzioni all’ L’Iran

    febbraio 5, 2019 • Paralleli, z in evidenzaCommenti disabilitati su L’accordo Francia, Germania E Regno Unito Sotto Accusa. Aggira sanzioni all’ L’Iran

      Redazione – Comunicato stampa di Struan Stevenson, coordinatore della Campagna per il Cambiamento in Iran (CiC), Bruxelles, 1° febbraio 2019: “È stupefacente che Gran Bretagna, Francia e Germania abbiano collaborato su un accordo per aiutare

  • Improbabili scenari

    febbraio 2, 2019 • Politica, z in evidenzaCommenti disabilitati su Improbabili scenari

    di Stefano Bonacorsi – Berlusconi annuncia che è pronto a sostenere un governo con la Lega e i fuoriusciti dai Cinque Stelle. Calenda via Twitter propone a Di Maio di collaborare per uscire dalla recessione. L’aria che si fa pesante sulla maggioranza

  • La longa mano del regime iraniano sulle elezioni  spagnole

    febbraio 1, 2019 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su La longa mano del regime iraniano sulle elezioni  spagnole

    di Loredana Biffo – Podemos, il partito di sinistra che è andato alla ribalta nelle controverse elezioni spagnole, è stato accusato di essere finanziato dal regime iraniano attraverso un importante uomo d’affari di nome Mahmoud Alizadeh, che grazie