MENU

Archive for febbraio, 2020

  • Scenari iraniani post elezioni

    febbraio 29, 2020 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Scenari iraniani post elezioni

    Di Loredana Biffo – Le recenti elezioni iraniane richiedono di riportare nuovamente il focus sulla situazione interna al paese e alle controverse dinamiche del regime degli Ayatollah con la popolazione. Ciò che è emerso chiaramente da quest’ultima

  • La nazione fatidica. Elogio politico e metafisico dell’Italia

    febbraio 28, 2020 • Io LeggoCommenti disabilitati su La nazione fatidica. Elogio politico e metafisico dell’Italia

    di Davide Cavaliere – Adriano Scianca, direttore de Il Primato Nazionale e redattore per La Verità ha dato alle stampe un piccolo gioiello, un’appassionata difesa dell’Italia come non se ne vedevano da Omaggio agli italiani di Ida Magli e, al tempo

  • 50 anni dalla scomparsa di Jimi Hendrix

    febbraio 27, 2020 • Paralleli, z in evidenzaCommenti disabilitati su 50 anni dalla scomparsa di Jimi Hendrix

    “If Six Was nine”. Mezzo secolo fa moriva il genio Jimi Hendrix e finiva un’epoca. -Alcune riflessioni da “rockettaro” quarantenne del ventunesimo secolo. di Roberto Zadik – La morte prematura e improvvisa del geniale cantautore e

  • Prossima fermata, secessione

    febbraio 26, 2020 • Politica, z in evidenzaCommenti disabilitati su Prossima fermata, secessione

    di Stefano Bonacorsi – Più delle ampolle di Bossi, ne poté il Corved-19, per gli amici coronavirus. Può sembrare incredibile ma la pessima gestione da parte di Giuseppi dell’epidemia, con relativo scontro aperto (fonte Dagospia) tra Attilio Fontana

  • Il Coranvirus e il suicidio della razionalità

    febbraio 26, 2020 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Il Coranvirus e il suicidio della razionalità

      di Davide Cavaliere – La razionalità si è suicidata in un bagno pubblico. Abbandonata da tutti. Ha sofferto soprattutto il distacco da quella fazione politica che sempre evoca la competenza e la ragione. Mezzo mondo chiudeva le frontiere e si

  • Elezioni iraniane, vince il boicottamento al regime

    febbraio 24, 2020 • Medio Oriente, Uncategorized, z in evidenzaCommenti disabilitati su Elezioni iraniane, vince il boicottamento al regime

    Di Loredana Biffo Le elezioni iraniane ci consegnano un quadro torbido e desolante (non che ci si potesse aspettare di meglio), per l’ennesima volta il regime sta dando uno spettacolo a dir poco grottesco. Siamo nuovamente in presenza di un Parlamento

  • La notte del grande match

    febbraio 22, 2020 • Paralleli, Uncategorized, z in evidenzaCommenti disabilitati su La notte del grande match

    Questa è la Notte della Grande Boxe, all’MGM Grand di Las Vegas. Gianna Garbelli autrice/esperta ai migliori bordo ring del mondo, ci porta nella disputa dell’anno, il match dei titani  tra i due Pesi MassimiL’americano DEONTAY WILDER vs TYSON FURY,

  • Democrazia o “giuristocrazia”?

    febbraio 22, 2020 • Politica, z in evidenzaCommenti disabilitati su Democrazia o “giuristocrazia”?

    di Davide Cavaliere – La minaccia alla democrazia liberale e allo Stato di Diritto viene, oggi, dal potere giudiziario e non da quello esecutivo contro cui i padri costituenti attrezzarono l’architettura istituzionale italiana. La delegittimazione

  • Iran, il “No” del popolo alla sceneggiata di Regime

    febbraio 22, 2020 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Iran, il “No” del popolo alla sceneggiata di Regime

      di Ken Blackwell* –  L’ambasciatore Ken Blackwell, ex ambasciatore degli Stati Uniti presso la Commissione Diritti Umani dell’ONU, in un articolo pubblicato sabato scorso su “TownHall” ha evidenziato il desiderio del popolo iraniano di

  • Milano in “chiaroscuro”, luci e ombre di una grande metropoli oltre ai soliti stereotipi

    febbraio 17, 2020 • Cultura e Società, z in evidenzaCommenti disabilitati su Milano in “chiaroscuro”, luci e ombre di una grande metropoli oltre ai soliti stereotipi

    Roberto Zadik “Milano City Blues” potrebbe essere il nome di questo articolo. Mi sono sempre ispirato a questa città e alla magia inespressa o mal espressa dei luoghi che su di me hanno sempre avuto un impatto determinante. Mi definisco un “Milanese di