MENU

z in evidenza
Category Archive

Le ragioni dell’irresponsabilità

settembre 30, 2013 • Politica, z in evidenzaCommenti disabilitati su Le ragioni dell’irresponsabilità

  di Mara Stecchini    Lo psicodramma berlusconiano non conosce mai fine, e, come nei più classici copioni da romanzo d’appendice, ci riserva di volta in volta ulteriori e rutilanti colpi di scena. Seppur prevedibili, in ultima analisi, poiché anche nella più intricata trama del miglior feuilleton, il cerchio si chiude fatalmente con la

Read More

Il pluricondannato detta le regole. E noi paghiamo

settembre 29, 2013 • Politica, z in evidenzaCommenti disabilitati su Il pluricondannato detta le regole. E noi paghiamo

Di Loredana Biffo Crisi di governo, il pluricondannato ha in scacco il Paese. Ora il primo impatto sarà quello economico. E dire che lui era quello che sosteneva che lo spred non conta nulla, intanto dopo il risultato delle ultime elezioni c’era già

ONU:o si cambia o sarà catastrofe climatica

settembre 27, 2013 • Economia, z in evidenzaCommenti disabilitati su ONU:o si cambia o sarà catastrofe climatica

  Di Dario Cataldo Nessun allarmismo da Talk show, né tanto meno propaganda spicciola fomentata da qualche attivista ambientale. È direttamente l’ONU che attraverso l’Intergovernamental Panel on Climate Change, il cui acronimo è IPCC, scaglia la

Il congresso del Pd. Aspettando Godot

settembre 25, 2013 • Politica, z in evidenzaComments (1)

    Di Gianfranco Pagliarulo  Lasciamo ai dirigenti Pd il giudizio. Gianni Pittella, candidato segretario del partito: “il Partito democratico non si merita questa classe dirigente. C’è chi lavora scientemente per il caos con l’unico scopo di

Il Rinascimento da Firenze a Parigi. Andata e ritorno

settembre 25, 2013 • Arte e Poesia, z in evidenzaCommenti disabilitati su Il Rinascimento da Firenze a Parigi. Andata e ritorno

“Lei è ritrovata. Che cosa? L’eternità”. (Rimbaud) Provenendo dalla tortuosa e pittoresca Costa San Giorgio, sotto Piazzale Michelangelo, a Firenze, ed entrando nell’andito stretto ed angusto che funge da ingresso alla villa, ci si

Almablava, il Mediterraneo cuore di musica e poesia.

settembre 24, 2013 • Cultura e Società, z in evidenzaCommenti disabilitati su Almablava, il Mediterraneo cuore di musica e poesia.

  Di Luigi Coppola “…Quell’ultimo orizzonte, dove noi, abbiamo confidato al vento, liberando l’anima con gli occhi, dentro gli occhi..” – L’incipit poetico sembra aprire altri orizzonti, nuovi e inediti: i versi, le note

Bangladesh paralizzato, sciopero per il diritto al salario minimo

settembre 24, 2013 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Bangladesh paralizzato, sciopero per il diritto al salario minimo

   Di Dario Cataldo Tra le più grandi mortificazioni che un uomo possa subire, indubbiamente occupa un posto rilevante la negazione del compenso per il suo operato. Il diritto a percepire una paga dignitosa e in proporzione al lavoro svolto è stata, è e

L’EURO-ISLAM DEI BALCANI E LE TENTAZIONI JIHADISTE

settembre 23, 2013 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su L’EURO-ISLAM DEI BALCANI E LE TENTAZIONI JIHADISTE

Di Ennio Remondino L’Islam, nei Balcani da secoli con più di 8 milioni di fedeli. Comunità diverse per lingua e tradizione, alle prese oggi con pressioni e tentazioni di radicalismo. L’ inarrestabile immigrazione dal sud del mondo, con la

“La famiglia e il bordello”, due istituzioni fondamentali e complementari dell’ordine sociale dall’antichità all’attualità

settembre 23, 2013 • Cultura e Società, z in evidenzaComments (2)

Da tempo i sostenitori dell’ordine e della morale, stanno dando battaglia alla legge voluta da Lina Merlin nel 1958, contestata anche allora e bollata come “bigotta”. In parlamento l’opposizione di monarchici e missini aveva fatto slittare

REPUBBLICA SENZA SVILUPPO

settembre 21, 2013 • Cultura e Società, z in evidenzaCommenti disabilitati su REPUBBLICA SENZA SVILUPPO

Di Ennio Remondino Repubblica quotidiano. Sciopero contro la proclamazione dello stato di crisi proposto dal Gruppo L’Espresso con l’espulsione di altri 81 giornalisti nei prossimi 2 anni. La carta stampata in astinenza pubblicitaria e in overdose