MENU

Agorà
Category Archive

Ebola: una malattia di povera gente in Paesi poveri

agosto 26, 2014 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Ebola: una malattia di povera gente in Paesi poveri

La vice-direttrice dell’Organizzazione Mondiale della Sanita’ (WHO), Marie-Paule Kieny, descrive lo stato della lotta contro l’epidemia di febbre emorragica, dichiarata “largamente sottovalutata” dalla sua organizzazione. In cinque mesi, il virus Ebola ha provocato 1.069 morti, secondo la WHO. Le organizzazioni non governative (ONG), tra cui MSF

Read More

Chi è mia madre? Chi è mio padre?

agosto 13, 2014 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Chi è mia madre? Chi è mio padre?

  È sempre stata giustamente data una grandissima importanza alle radici della propria esistenza, alla famiglia, al padre, dunque, e alla madre. Sapere di chi si è figli riveste da sempre grande importanza nel percorso di crescita dei giovani. Fin

Le tappe della jihad  e la conquista facile  dell’Iraq in frantumi

agosto 13, 2014 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Le tappe della jihad  e la conquista facile  dell’Iraq in frantumi

di Ennio Remondino Le impellenze umanitarie e le tentazioni di protagonismo che ora premono sulla crisi irachena  La cavalcata dei jihadisti in Iraq’, titola l’agenzia ANSA nel proporci una meritoria e graficamente elaborata sintesi delle tappe percorse

La cultura non è un optional

agosto 11, 2014 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su La cultura non è un optional

Nel circo mediatico quotidiano si susseguono dichiarazioni di giornalisti, studiosi, politici e amministratori di enti locali che ribadiscono il valore fondamentale della cultura ( talora estensivamente comprensiva anche di istruzione e ricerca) per il

Putin e il difficile mantenimento del potere

agosto 4, 2014 • Agorà, z in evidenzaComments (1)

Da un articolo di George Friedman per Strategic Forecasting, Presidente di Stratfor, società leader nel campo dell’intelligence globale. Le sue posizioni inquietanti e da prendere con cautela, sono note ai più. Caratteri Liberi propone la lettura di

Lotta di classe digitale

agosto 1, 2014 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Lotta di classe digitale

Forse come nel “Frammento Joyce-Armstrong” nel racconto di Conan Doyle sulle peripezie del famoso pilota inglese, anche nel documento (?) del Nazareno alcuni fogli non si ritrovano. C’è anche qualcosa sulla televisione? Indubbiamente, qualcosa non

Sanzioni della vergogna messe in capo dalla Russia: gli ufficiali Usa coinvolti in torture in Iraq e a Quantanamo

luglio 23, 2014 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Sanzioni della vergogna messe in capo dalla Russia: gli ufficiali Usa coinvolti in torture in Iraq e a Quantanamo

di Ennio Remondino Obama l’incerto, attorno all’Ucraina gioca pesante spintonando un Europa senza spina dorsale. Ma il Cremlino reagisce. Il ministero degli Esteri russo comunica un piano di contromisure in risposta alle ultime sanzioni annunciate dagli

L’umano e gli effetti del “controllo”

luglio 10, 2014 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su L’umano e gli effetti del “controllo”

di Francesca de Carolis Intervista a Matteo Guidi, artista visivo con una formazione in comunicazione visiva ed etno-antropologia, conduce ricerca in contesti complessi con particolare interesse ai fenomeni di forte esclusione sociale e ai contesti

Il pluralismo culturale e l’incognita europea

luglio 4, 2014 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Il pluralismo culturale e l’incognita europea

Pubblchiamo l’analisi del Professore Emerito dell’Università di Princeton Michael Walzer spiega perché l’ostilità verso l’immigrazione sia un fenomeno molto più europeo che americano. Le radici di questa differenza vanno ricercate nella storia

Meo Sacchetti, il coach delle meraviglie.

luglio 1, 2014 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Meo Sacchetti, il coach delle meraviglie.

Nella mattinata che precede il solstizio d’estate, la piazza Sulis, cuore vacanziero nella riviera catalana, si desta, ancora sopita dal sonno assolato. L’uomo possente mi attende, si alza dalla panchina riponendo i fogli rosa della