MENU

Agorà
Category Archive

A Nazarè, anche il digitale è rottamato?

gennaio 29, 2015 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su A Nazarè, anche il digitale è rottamato?

di Vincenzo Vita “Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto…chi ha dato, ha dato, ha dato…scurdàmmoce ‘o passato…”, così recita un famoso motivo napoletano: sembra pensato apposta per la triste vicenda radiotelevisiva italiana. Tra gli ultimi accadimenti, va segnalato il saldo invernale applicato ai canoni dovuti per l’utilizzo delle frequenze

Read More

In Sardegna torna il tritolo.

gennaio 28, 2015 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su In Sardegna torna il tritolo.

di Luigi Coppola «Ora lo Stato deve intervenire. Quanto sta accadendo ai primi cittadini dei paesi della nostra isola, non può più essere tollerato, meritano tutela e sicurezza e la garanzia di poter amministrare senza la paura che qualcosa di grave prima

Serve ancora il giorno della memoria?

gennaio 27, 2015 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Serve ancora il giorno della memoria?

    di Marco Brunazzi Da tempo alcuni intellettuali ebrei in Italia (David Bidussa, Alberto Cavaglion, Elena Loewenthal e non pochi altri) si interrogano su quella che a loro pare la progressiva irrilevanza culturale e sociale di quella

Quello che i tedeschi non dicono

gennaio 21, 2015 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Quello che i tedeschi non dicono

di Maurizio Ricci Stanchi delle prediche? Ogni volta che qualche ministro tedesco dice che, per uscire dalla recessione, Italia e Francia devono fare le riforme, sbuffate con impazienza? Be’, avete ragione. L’Italia ha bisogno come il pane di profonde

Informare è conoscere

gennaio 15, 2015 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Informare è conoscere

di Vincenzo Vita Gianni Toti, acuto artista e poeta d’avanguardia scomparso qualche anno fa, ricordava spesso che l’etimo di “televisione” è “guardare lontano”: opportunità fornita ad un pubblico finalmente largo. Non per caso, il vecchio tubo

L’Attentato a “Charlie Hebdo”, il jihadismo europeo e la nostra sicurezza nel contesto internazionale

gennaio 11, 2015 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su L’Attentato a “Charlie Hebdo”, il jihadismo europeo e la nostra sicurezza nel contesto internazionale

  di Lorenzo Adorni Il grave attentato alla redazione del giornale “Charlie Hebdo” ha dato luogo non solo a numerosi interrogativi su quanto è accaduto, ma ha anche posto notevoli domande sulla reale pericolosità del fenomeno jihadista in Europa.

Eroi della democrazia, Dio, ipocrisie

gennaio 9, 2015 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Eroi della democrazia, Dio, ipocrisie

  di Paolo Flores d’Arcais Eroi delle libertà democratiche, pronunzia tempestivamente il presidente Hollande. È vero. Wolinski e i suoi compagni di Charlie Hebdo erano infatti libertini sessuomani, estremisti di sinistra, atei,

Nel mome di Allah, Terrore vigliacco

gennaio 7, 2015 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Nel mome di Allah, Terrore vigliacco

    di Ennio Remondino* Charlie Hebdo aveva scelto da tempo di pubblicare le sue vignette contro tutte le intolleranze religiose Attacco contro il settimanale satirico francese Charlie Hebdo. Uomini incappucciati hanno fatto irruzione nella

Etica e bioetica, remedium contro l’ignoranza

gennaio 2, 2015 • Agorà, z in evidenzaComments (1)

  di Maria Teresa Busca In questa rubrica di bioetica, nel 2015, proseguirà il dibattito sui temi classici di questa disciplina e si avvicenderanno voci diverse. Una prima riflessione, all’inizio dell’anno, riguarda la crescita culturale che questa

Il Boy scout e il Papa, attrazione fatale

dicembre 18, 2014 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Il Boy scout e il Papa, attrazione fatale

di Maria Teresa Busca Questo Papa piace molto. Conquista giornalisti atei, politici di sinistra, pianta alberelli della pace con altri leader religiosi, ma non vuole conquistare il Dalai Lama e quindi rifiuta di riceverlo. Si esprime senza troppe sottigliezze