MENU

Si intensificano le attività militari nell’Europa dell’Est

maggio 13, 2015 • Mondo, z in evidenza

Armata_55506a4cf2895

 

Redazione

La Russia presenta un nuovo carro armato (nella foto) il 9 maggio sulla Piazza Rossa, durante la parata per la ricorrenza del Giorno della Vittoria sui nazisti.

Il nuovo carro, che porta il nome di Armata, ha caratteristiche innovative: in particolare la dislocazione dell’equipaggio nella parte frontale dello scafo, molto più riparata rispetto alla torretta. La bocca di fuoco, da 125 mm, potrà sparare sia proiettili anticarro convenzionali sia missili teleguidati. Il telaio può essere modificata a seconda dei diversi impieghi e dei diversi ambienti in cui il carro dovrà operare.

Nel frattempo dieci paesi della NATO e la Svezia conducono esercitazioni militari congiunte nel Mare del Nord per migliorare le capacità belliche sottomarine. La Svezia non fa parte della NATO, ma negli ultimi tempi vive con molta preoccupazione il fatto che la Russia cerchi di impedire la posa di cavi sottomarini fra la Svezia ed i Paesi Baltici, danneggiandoli con le sue navi militari.

Per questo Stoccolma sta rafforzando la collaborazione militare con i Paesi della regione, che come la Svezia temono le prepotenze russe. A questo fine i ministri degli esteri di Svezia e Lituania hanno recentemente incontrato anche i leader moldavi filoccidentali a Chisinau.

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.

« »