MENU

Archive for aprile, 2015

  • Oskar Lafontaine, un’Europa migliore è possibile

    aprile 5, 2015 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su Oskar Lafontaine, un’Europa migliore è possibile

      Redazione “La sinistra ha senso di esistere solo se diventa anti-sistemica, se si batte per un sistema in cui i frutti del lavoro vanno a chi se li è guadagnati. Dove esistono miliardari, non può esistere la democrazia”. Oskar Lafontaine è uno

  • Cina: campagna anti-corruzione o di epurazione del partito?

    aprile 4, 2015 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Cina: campagna anti-corruzione o di epurazione del partito?

    Redazione Secondo l’agenzia di stampa cinese Xinhua, sarebbero 15.450 i funzionari condannati ed epurati nello Shanxi, nel Nord della Cina, nell’arco del 2014 – fra cui sette di alto livello. È l’effetto della campagna anti corruzione lanciata

  • Medioriente, le relazioni pericolose

    aprile 3, 2015 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Medioriente, le relazioni pericolose

    Opera del Maestro Beppe Gallo Redazione Una coalizione di paesi arabi, prevalentemente sunniti e a guida saudita, bombarda lo Yemen da una settimana. L’obiettivo dell’attacco sono gli Houthi, setta sciita yemenita sostenuta dall’Iran, e i loro alleati

  • La Sinistra e il Movimento 5 stelle

    aprile 2, 2015 • Politica, z in evidenzaCommenti disabilitati su La Sinistra e il Movimento 5 stelle

    di Aldo Giannuli La sinistra italiana ha digerito molto male la nascita del M5s ed il suo rapido successo e non perde occasione per manifestare la sua antipatia, spesso con punte decisamente isteriche. Un atteggiamento comune alla grande maggioranza dei

  • L’altra heimat Cronaca di un sogno. Prima della Germania, prima del 1848. Edgar Reitz

    aprile 2, 2015 • Cinema e DintorniCommenti disabilitati su L’altra heimat Cronaca di un sogno. Prima della Germania, prima del 1848. Edgar Reitz

    di Roberto Silvestri Eppure questa volta, anche se siamo in piena Germania, anche se alle porte di una guerra civile improvvisa – per mancanza assoluta di libertà e perché le idee del romanticismo si sono ormai diffese capillarmente ovunque – e

  • Come si cura la morte

    aprile 1, 2015 • Bioetica, z in evidenzaComments (1)

        di Maria Teresa Busca Morire fa paura. Il pensiero di morire procura una forma di sgomento e questo capita a tutti. Si sa che deve succedere e fa paura. Ma questo perché? Perché siamo vivi. Perché la nostra vita è ricca, abbiamo sensazioni,