MENU

Archive for febbraio, 2015

  • Il digitale e il pluralismo dei linguaggi nelle relazioni della contemporaneità

    febbraio 5, 2015 • Cultura e Società, z in evidenzaCommenti disabilitati su Il digitale e il pluralismo dei linguaggi nelle relazioni della contemporaneità

    di Vincenzo Vita E’ la prima volta che il “digitale” entra in scena nel discorso di insediamento di un Presidente della Repubblica. Infatti, Sergio Mattarella –il nuovo Capo dello Stato- ha utilizzato un termine spesso rimosso nel e dal dibattito

  • L’Europa che verrà

    febbraio 4, 2015 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su L’Europa che verrà

         Pubblichiamo in sintesi, l’opinione di George Friedman, autore di ‘Flashpoints: the Emerging Crisis in Europe’. La crisi finanziaria del 2008, iniziata negli Stati Uniti, ha fatto scoppiare la successiva crisi del debito sovrano in

  • I gesti simbolici del governo greco

    febbraio 3, 2015 • Agorà, z in evidenzaCommenti disabilitati su I gesti simbolici del governo greco

      Redazione Nella sua prima settimana di governo il nuovo esecutivo greco ha compiuto diversi gesti simbolici. Sul fronte economico ha fatto molte dichiarazioni in linea con le promesse elettorali, annunciando l’innalzamento del salario minimo, il

  • Renzi e la politica fra Machiavelli e Proteo

    febbraio 2, 2015 • Politica, z in evidenzaCommenti disabilitati su Renzi e la politica fra Machiavelli e Proteo

    di Gianfranco Pagliarulo Dunque Mattarella. Auguri al Presidente. Il quale, sia pur simbolicamente, ha già esposto la sua opinione sul metodo e sul programma. Il metodo è nella prima dichiarazione: “Il pensiero va soprattutto e anzitutto alle difficoltà

  • Libia, la guerra silente

    febbraio 2, 2015 • Medio Oriente, z in evidenzaCommenti disabilitati su Libia, la guerra silente

      di Nuccia Decio Libia, cuore pulsante di tutti i traffici, prima e dopo la morte del Colonnello Gheddaffi, pare non desti grande attenzione da parte degli organi quanto meno della stampa internazionale. Eppure è una bomba ad orologeria pronta a

  • Teniamo la testa a posto

    febbraio 1, 2015 • Comunicati StampaCommenti disabilitati su Teniamo la testa a posto

    di Nuccia Decio IS il Califfato islamico ha decapitato anche il secondo ostaggio giapponese, il reporter Kenji Goto. Dopo un’attenta analisi del video della decapitazione anche il Ministero egli Affari Esteri Giapponese, ne ha confermato l’autenticità.

  • Il pericolo islamista in Asia centrale

    febbraio 1, 2015 • Mondo, z in evidenzaCommenti disabilitati su Il pericolo islamista in Asia centrale

    Redazione Il confine che separa Turkmenistan, Uzbekistan e Tagikistan dall’Afghanistan misura più di 2000 kilometri. La zona di confine tra Tagikistan e Afghanistan è in larga parte montuosa e di conseguenza scarsamente demarcata, mentre i confini tra