MENU

Rivive la Napoli dei Sedili

dicembre 24, 2014 • Comunicati Stampa

download (2)

Parte da oggi la nuova edizione 2015 di “Rivive la Napoli dei Sedili. Il PALIO DEI SEDILI“.

Nata nel 1997 a cura dell’Associazione Culturale “Napoli è” la manifestazione compirà nel 2015 il suo 18mo anno di vita.

Le passate edizioni del “Palio dei Sedili di Napoli” hanno visto impegnati nel corteo storico che ha percorso le strade della città figuranti in costumi storici del 1400 preceduti dagli Sbandieratori di Cava de’ Tirreni, mostre, concerti, concorsi, convegni, rievocazioni storiche, collaborazioni con le scuole napoletane, partecipazioni di importanti artisti che hanno realizzato il Palio dei Sedili per il vincitore della coreografica sfida tra gli antichi sedili napoletani in costumi storici quattrocenteschi.

Frutto di un percorso di studio e ricostruzione storica a cura di esperti e giornalisti sull’evoluzione dei Sedili dalla loro costituzione alla loro soppressione, l’iniziativa ha visto anche il coinvolgimento di maestranze e costumisti napoletani che hanno collaborato alla riuscita dell’iniziativa.

La manifestazione nel corso degli anni è stata inserita nel Maggio dei Monumenti ed ha ricevuto il patrocinio di Comune, Provincia e Regione nelle sue varie edizioni.

I mezzi di comunicazione hanno sempre seguito con attenzione la manifestazione sin dalla sua prima edizione nel 1997.

La manifestazione che si conclude con il PALIO DEI SEDILI, sfida tra i Sedili napoletani, manifestazione in costumi storici del 1400, intende tenere alta l’attenzione di cittadinanza e turisti sulla storia di Napoli e dei Sedili prime forme di organizzazioni che possono essere avvicinate alle circoscrizioni diventate poi municipalità.

La prima iniziativa parte oggi con “Scriviamo insieme la storia dei Sedili”, il concorso bandito dall’Associazione Culturale “Napoli è”.

Il concorso intende coinvolgere tutti i cittadini e le scolaresche nella difficile opera di ricostruzione della storia degli antichi Sedili napoletani, prime forme di decentramento amministrativo della città, riportate all’attenzione della cittadinanza dalla nostra Associazione.

I lavori (fotografici, ricerche storiche e letterarie, disegni ed illustrazioni, studi, ecc.) – selezionati da una qualificata giuria composta da giornalisti, docenti, esperti – verranno premiati e resi pubblici in una serie di iniziative nel corso del 2015.

E’ possibile partecipare al concorso con materiale d’epoca o con lavori realizzati per l’occasione (fotografico, cartografico, iconografico, studi, ricerche storico-letterarie, contributi letterari, racconti, poesie, testi musicali, sartoriali, ecc.) che ripercorrano la vita degli antichi Sedili di Porto, Portanova, Capuana, Nilo o Nido, Montagna, Popolo, attivi dal ‘200 all’800.

La partecipazione è gratuita.

Chiunque voglia partecipare al concorso potrà proporre la propria collaborazione gratuita scrivendo all’Associazione Culturale “Napoli è” – Casella postale 333 – 80133 Napoli, e-mail: associazionenapolie@libero.it.

A tutti verrà consegnato un attestato di partecipazione.

Il termine ultimo per la partecipazione è fissato al 28 febbraio 2015.

Napoli, 22.12.2014

Ufficio stampa e comunicazione 3478139937

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.

« »